Voi siete qui | Home « | Educazione « | Archivio progetti Educazione

Archivio progetti Educazione Ambientale

In questa pagina sono disponibili, in formato PDF scaricabile, alcuni dei principali progetti di Educazione Ambientale sviluppati nel tempo dalla nostra Unità Didattica. Le attività sono moltissime, quindi è stata fatta una scelta basandosi sulla rilevanza dei progetti, evitando di segnalare quelli che hanno coinvolto (ad esempio) solamente una classe: contattateci per ulteriori informazioni.

In ordine cronologico

  • wAlpi Zoom! - nella Bürsch...
    Guarda qui il dettaglio del progetto »

    Il progetto WALPI-ZOOM, a cura del WWF Biellese e finanziato dall’8 per Mille della Chiesa Valdese, ideale prosecuzione dell’anno precedente, mette a fuoco in modo ravvicinato (come, per l’appunto, un obiettivo fotografico zoom) alcuni aspetti della complessità dei sistemi ecologici del proprio territorio, senza dimenticare che, in molti casi, risulta scarsamente conosciuto dal punto di vista naturalistico.

  • I GIOVANI IN VETTA
    Guarda qui il dettaglio del progetto »

    Il progetto wAlpi, a cura del WWF Biellese e finanziato dall’8 per Mille della Chiesa Valdese, è un progetto di educazione alla biodiversità “ambientato” nell’alta Valle Cervo, in provincia di Biella. I destinatari del progetto sono i bambini ed i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Andorno Micca (Bi) ed in particolare 7 classi della Scuola Media di Andorno e delle Scuole Elementari di Campiglia Cervo, Tavigliano, Andorno e Sagliano Micca.

  • RADICI DEL PAESAGGIO
    Guarda qui il dettaglio del progetto »

    Il progetto valorizza alberi che possono regalare a chi li osserva non solo un’emozione profonda, ma anche la possibilità di comprendere l’evoluzione nel tempo del territorio in cui sono inseriti. L’albero fa parte del paesaggio e, in alcuni casi, lo identifica e lo rappresenta; alcuni alberi fanno parte della storia di un luogo, veri monumenti al nostro passato.

  • I GIOVANI IN VETTA
    Guarda qui il dettaglio del progetto »

    Inserito in un evento coordinato da ATL Biellese in cui arte e montagna si incontrano, attraverso un percorso di iniziative multidisciplinari destinate ai giovani abitanti della città e della montagna, luogo di costruzione dell’identità del territorio e fulcro dell’innovazione che lo rivolge al futuro, "I giovani in vetta" è un progetto di ALPARC (la Rete della Aree Protette Alpine), in partenariato con Educ’Alpes per le Alpi francesi.

  • POLLICIni VERDI
    Guarda qui il dettaglio del progetto »

    Piccole ESPERIENZE per chi COLTIVA il desiderio di saperne di PIU' sul MONDO delle PIANTE. Offerta didattica originale del Giardino Botanico di Oropa che comprende laboratori di giardinaggio, scienza e natura per scuole, biblioteche, librerie...
    Le attività sono state pensate non solo per fornire una certa “manualità” orticolturale, ma anche per trasmettere ai bambini semplici informazioni botaniche.

  • Il CONCIORTO for Kids
    Guarda qui il dettaglio del progetto »

    Il CONCIORTO for kids è uno spettacolo/concerto/incontro di canzoni, letture e… verdure, dedicato a chi "coltiva" interessi letterari, musicali e ortistici.
    è l’ascolto della voce degli ortaggi (attraverso la tecnologia Arduino sviluppata con Ototo), è il taccuino dei sentimenti del piccolo coltivatore diretto, è la poesia dell’attesa, della cura e della crescita messa in musica ed anche in vaso. è comico e surreale, botanico e sentimentale. L’orto è lo spazio di riferimento a cui guardano i due suonatori (Biagio Bagini e Gian Luigi Carlone della Banda Osiris).

  • Fascination of Plant Day
    Guarda qui il dettaglio del progetto »

    Le piante sono la spina dorsale di tutta la vita sulla Terra: regolano il nostro clima, purificano la nostra acqua, aiutano a creare terreni ricchi e tutelare i suoli dall'erosione. Le piante, nella loro diversità incredibile, sono una risorsa essenziale per la sopravvivenza umana ed il benessere del Pianeta: forniscono, come tutti sanno, ossigeno, cibo, medicicine, acqua e... sono una fonte di bellezza infinita.

  • ECORICE: The game. Oltre al gioco, la didattica per le scuole
    Guarda qui il dettaglio del progetto »

    E' stato realizzato nell’ambito del Programma LIFE+ ECORICE che grazie al contributo finanziario della Comunità Europea da un’equipe di insegnanti, educatori ambientali, operatori di Aree protette del territorio vercellese e biellese. Il gioco si rivolge specificatamente a bambini tra gli 8 e i 12 anni e si presta ad essere utilizzato nelle classi o con gruppi di bambini come strumento didattico per accompagnare e supportare percorsi sulle varie tematiche affrontate.

  • Biodiversità, Valore Universale
    Guarda qui il dettaglio del progetto »

    Fine di “Biodiversità, Valore Universale” è far conoscere, analizzare e di conseguenza sensibilizzare i giovani (e le loro comunità) alle caratteristiche globali della biodiversità e del loro status di conservazione, per poi giungere agevolmente alla conoscenza delle potenzialità ambientali del proprio territorio, rendendoli consapevolidel significato e dell'importanza di termini come biodiversità, corridoi ecologici, barriere ecologiche, il tutto adeguatamente adattato all'età degli studenti.

  • Giovani Protagonisti per la Natura
    Guarda qui il dettaglio del progetto »

    100 giornate sul campo insieme agli esperti WWF. Sono stati coinvolti più di 600 giovani tra i 18 e i 35 anni in tutta Italia. Realizzato dal WWF Italia grazie al contributo del Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nel 2012 ha organizzato oltre 100 giornate sul campo in 32 Oasi WWF di tutta Italia


  • A Scuola di S.I.C.
    Guarda qui il dettaglio del progetto »

    Progetto di Educazione Ambientale finanziato dalla Regione Piemonte che ha coinvolto, tra le tante, alcune scuole del Biellese, Torinese e Vercellese, seguite nel loro lavoro dallo staff del Giardino Botanico. Il progetto si è proposto di avvicinare gli alunni alla biodiversità delle aree individuate come Siti di Importanza Comunitaria sul proprio territorio, che, spesso risultavano scarsamente conosciute...